Conferenza dei Comuni del 21.07.2016

 

logo atoLa Legge Regionale n°26/03 e s.m.i. ha definito l’organizzazione territoriale del Servizio Idrico Integrato. La Provincia, ente responsabile dell’Ambito Territoriale Ottimale, si avvale di un apposito Ufficio d’’Ambito Territoriale Ottimale sotto forma di azienda speciale provinciale ai sensi dell’art. 48 comma 1 della Lr.R. n°26/03 denominata “ATO MB”.

I suoi compiti principali sono:

  • Approvazione e aggiornamento del Piano d’Ambito
  • Determinazione della tariffa di base
  • Affidamento della gestione del sistema idrico e l’erogazione del servizio
  • Rilascio delle autorizzazioni allo scarico in fognatura

Organizzazione e contatti